12/05/21

Il vaccino è la pandemia: MOLTEPLICI paesi vedono un picco di morti covid DOPO l'inizio dei vaccini covid

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

  Il-vaccino-e-la-pandemia



Un totale di 26 paesi stanno segnalando un massiccio aumento di "casi", lesioni e decessi del coronavirus di Wuhan (Covid-19) ora che i "vaccini" sono ampiamente utilizzati.


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com

Da NaturalNews.com

Le isole di Antigua e Barbuda nei Caraibi, che hanno iniziato a vaccinare le persone il 17 febbraio, hanno entrambe riportato un forte aumento delle morti per virus cinesi - il più alto, infatti, da quando la pandemia è stata lanciata per la prima volta. Ci sono voluti due mesi interi perché i numeri dei casi tornassero ai livelli di pre-vaccinazione.

In Brasile, dove il 16 gennaio è iniziata la somministrazione di vaccini per l'influenza di Wuhan, le morti attribuite al nuovo virus sono aumentate vertiginosamente. Quattro mesi dopo e quelle morti sono ancora massicciamente più alte di quanto non fossero prima del rilascio dei vaccini.

Il Paraguay sta assistendo a un aumento simile. Il suo programma di vaccinazione è iniziato il 21 febbraio e le morti hanno continuato ad aumentare in modo esponenziale. Più vaccini vengono somministrati, più morti vengono segnalati.

Passando al Qatar, che ha iniziato a vaccinare le persone il 28 gennaio, viene segnalato un corrispondente aumento delle morti indotte dai vaccini. Sono passati più di tre mesi dall'inizio delle iniezioni e il numero dei decessi non è tornato ai livelli pre-vaccino.

La lista va avanti e indietro con Maldive, Mongolia, Estonia, Gibilterra, India e sì, Stati Uniti, che riportano tutti dati simili. Ovunque vengano somministrati attacchi di virus cinesi, lì troverai morte e malattie dilaganti.

Per saperne di più, visita ChemicalViolence.com .

Pro-vax cult afferma che la correlazione non è uguale alla causalità

Nonostante una chiara e ovvia tendenza all'orrore che si trascina dietro l'autobus del vaccino, la setta pro-vax insiste sul fatto che niente di tutto ciò dimostra che le iniezioni fossero responsabili. È solo una coincidenza che subito dopo l'iniezione di massa di persone, i tassi di malattia e mortalità siano alle stelle.

"Sì, i dati sono di associazione, ma ignorare i dati ESCLUSIVAMENTE per questi motivi non è il modo in cui funziona il metodo scientifico", ha twittato una persona. 

"Questa, invece, è la dissonanza cognitiva."

Molti medici in terapia intensiva in prima linea si stanno facendo avanti per riferire che anche loro stanno osservando un forte aumento della malattia e della morte tra coloro che sono stati recentemente vaccinati per i germi cinesi.

Le persone aggredite stanno ora allagando i pronto soccorso, e il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sta attribuendo tutto al "virus", definendo questi eventi infezioni "rivoluzionarie".

Questa versione buffa è qualcosa che ci si aspetta dal CDC, una società privata, che non ammetterà mai, in nessuna circostanza, che qualsiasi vaccino causi lesioni o danni.

Sono i vaccini, e non qualche "variante", che stanno inaugurando la "terza ondata"  del genocidio cinese. Eppure il governo continuerà a incolpare il "virus", insieme a coloro che si rifiutano di essere vaccinati con esso.

Si stima che molto presto il numero di decessi post-vaccino aumenterà drasticamente fino a raggiungere le decine di migliaia. Da lì, il cielo è il limite in termini di potenziali milioni di persone che finiscono per perdere la vita a causa delle iniezioni cinesi.

Questa terza ondata di morte indotta dal vaccino molto probabilmente all'inizio si diffonderà e alla fine si trasformerà in una vera e propria pandemia che sarà effettivamente evidente al di fuori solo della televisione e dei social media.

"Questi vaccini fondamentalmente strappano via il tuo sistema immunitario, quindi anche il comune raffreddore ti uccide più facilmente", ha scritto uno dei nostri commentatori su come il componente mRNA delle iniezioni trasforma l'iniezione in fabbriche di proteine ​​a picco ambulante.

"La Dott.ssa Tenpenny ha menzionato un team di medici in California che ha eseguito un test su 55 diverse cellule di organi umani che vanno dal cervello, cuore, fegato, reni, ecc e ha monitorato ciò che ha fatto il vaccino ", ha scritto un altro. "Ha attaccato 28 delle 55 cellule di organi umani regolari che ognuno ha nel proprio corpo".

Le fonti per questo articolo includono:

Twitter.com

NaturalNews.com

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer Medico
Tutte le informazioni contenute nel Blog medicbunker-la-verita.blogspot.it/ non devono considerarsi come sostitutive del consulto medico. Chiunque abbia problemi relativi alle aree terapeutiche di cui si tratta all’interno del Blog, deve farsi visitare dal medico e non può iniziare , interrompere o modificare la sua cura sulla base delle informazioni contenute nel presente Blog.

E’ possibile che le informazioni contenute in questo Blog, seppur corrette da un punto di vista generale, non siano applicabili ai vostri sintomi o che persone che presentino gli stessi sintomi molto spesso necessitino cure differenti, a causa della complessità di alcuni casi clinici.

Le nozioni, le immagini e tutte le informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o rimedi presenti negli articoli hanno unicamente un fine divulgativo di natura culturale e non consentono di acquisire la manualità e l’esperienza indispensabili per il loro uso o la loro pratica. La Legge italiana obbliga chi osservi persone in stato di rischio di vita a prestare soccorso nei limiti delle proprie capacità; si tenga però presente che manovre errate o inappropriate possono causare lesioni gravi permanenti o il decesso e che di questi esiti infausti risponde chi sia eventualmente intervenuto.

All’interno del Blog si possono trovare informazioni mediche, legali o di altro tipo, che solitamente sono soggette a parere di professionisti; questo Blog non è un sostituto alla ricerca di aiuto da parte di un professionista.

Se involontariamente è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla Legge, si prega di comunicarlo per permettere la rimozione.

Questo blog non rappresenta neanche una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.