25/10/20

Il partecipante alla sperimentazione del vaccino COVID-19 MUORE ... AstraZeneca minimizza la morte e continua gli esperimenti medici..

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

partecipante-sperimentazione-vaccino-covid19-muore



Una persona che si è offerta volontaria per la sperimentazione medica sugli esseri umani con il vaccino COVID-19 è morta durante gli studi clinici, riporta The Epoch Times . La morte è stata confermata da funzionari governativi in ​​Brasile, dove si stava svolgendo il processo, e la società il cui vaccino è in fase di test negli esperimenti medici - AstraZeneca - afferma che continuerà i suoi esperimenti sui sopravvissuti umani rimanenti.

Nessuna morte ostacolerà i profitti dei vaccini, a quanto pare.

"Il volontario è morto il 15 ottobre", riporta The Epoch Times. "Non è chiaro se il volontario abbia ricevuto l'iniezione di placebo o il vaccino".


Traduzione a cura di MedicBunker La Verità
tradotto dalla fonte:  Naturalnews.com

Se questa persona fosse morta in qualsiasi altro contesto, la sua morte sarebbe stata ovviamente conteggiata come una "morte covid-19", ma dal momento che è coinvolta in una sperimentazione su un vaccino, i media mainstream intriganti affermeranno che la persona ha ricevuto un placebo, non un vaccino vivo. Tali affermazioni sono una finzione completa, dato che non è consentito rilasciare tali dati sui singoli pazienti. Come riporta TET:

L'autorità sanitaria ha osservato che "i dati sui volontari della ricerca clinica devono essere mantenuti riservati, in conformità con i principi di riservatezza, dignità umana e protezione dei partecipanti", secondo un comunicato stampa.

Pertanto, qualsiasi media che riferisca che il partecipante alla sperimentazione del vaccino faceva parte del gruppo placebo sta mentendo . Poi di nuovo, tutto ciò che fanno è mentire.

Gli esperimenti medici sull'uomo continuano, non importa quanti muoiano nel processo

"Non possiamo commentare i singoli casi in una sperimentazione in corso del vaccino di Oxford poiché ci atteniamo strettamente alla riservatezza medica e alle normative sugli studi clinici, ma possiamo confermare che tutti i processi di revisione richiesti sono stati seguiti", ha detto AstraZeneca in una dichiarazione pubblica.

Questa non è la prima indicazione di pericolosi effetti collaterali legati ai vaccini contro il coronavirus. "È successo dopo che AstraZeneca ha dichiarato l'8 settembre che la sua sperimentazione sul vaccino era stata sospesa a causa di una malattia in un paziente nel Regno Unito", riferisce TET. "La Food and Drug Administration ha sospeso negli Stati Uniti uno studio clinico in fase avanzata di AstraZeneca".

Proprio ieri, Natural News ha riferito di come Johnson & Johnson sia stata costretta a interrompere un altro studio sul vaccino contro il coronavirus dopo che un partecipante alla sperimentazione ha sperimentato una "malattia inspiegabile". Come spiega quella storia :

Johnson & Johnson sta sospendendo la sua sperimentazione sul vaccino contro il coronavirus Wuhan (COVID-19) dopo che un partecipante allo studio si è ammalato. L'arresto arriva poche settimane dopo che la società ha annunciato di essere nella fase finale delle prove.

Nel suo comunicato stampa, Johnson & Johnson ha affermato che il processo è stato sospeso in conformità con gli standard normativi dopo che il partecipante anonimo ha sviluppato una "malattia inspiegabile".

Nelle notizie correlate, nove persone sono morte in Corea del Sud dopo aver ricevuto vaccini antinfluenzali , provocando un panico a livello nazionale per i "vaccini mortali" che stanno uccidendo così tante persone così rapidamente. Come riporta Strange Sounds:

Nove persone sono morte dopo aver ricevuto vaccini antinfluenzali in Corea del Sud la scorsa settimana, sollevando preoccupazioni sulla sicurezza del vaccino proprio mentre il programma di inoculazione stagionale viene ampliato per scongiurare potenziali complicanze del COVID-19.

Le autorità sanitarie affermano che i vaccini non hanno ucciso nessuno, dal momento che le persone morte avevano "condizioni di salute sottostanti", che è esattamente ciò che Natural News ha avvertito che sarebbe stato detto sulle morti da vaccino quando il conteggio dei morti ha iniziato ad accelerare. In particolare, quando le persone con condizioni di salute sottostanti muoiono per un'infezione da coronavirus, si dice che siano morte per covid-19. Ma quando hanno condizioni di salute sottostanti e vengono trovati morti dopo aver ricevuto un'iniezione di vaccino, le autorità sanitarie affermano che il vaccino non è correlato alla loro morte.

Quanto conveniente.

Operazione Fast Kill

Tutto fa sorgere la domanda: se i volontari umani stanno ora iniziando a morire durante gli studi attentamente controllati che reclutano individui estremamente sani per i test, cosa succederà quando questi vaccini rischiosi e affrettati saranno scatenati sul pubblico in generale selvaggiamente malsano?

L'Operazione Warp Speed ​​sta per diventare Operazione Fast Kill, a quanto pare.

Inoltre , non c'è modo più veloce per i globalisti di sterminare le persone che sono troppo stupide per rendersi conto che l'agenda covid-19 è in realtà un'agenda di sterminio mirata alla razza umana .

D'altra parte, coloro che sono abbastanza intelligenti da voler sopravvivere dovrebbero stare alla larga da tutti i vaccini e dagli esperimenti medici dell'industria dei vaccini condotti sugli esseri umani. Ovviamente.

La dottoressa Carrie Madej ci mette in guardia dal pericolo dei vaccini contro il coronavirus. Guarda il suo canale video su Brighteon.com:

Brighteon.com/channels/drcarriemadej

E segui i miei rapporti e commenti in tempo reale su Brighteon.social , la nuova alternativa alla libertà di parola a Facebook e Twitter. Ci sono già oltre 13.000 utenti e si stanno davvero divertendo a parlare liberamente, senza la censura di Big Tech.

Vedi anche VaccineDeaths.com per ulteriori rapporti su come i vaccini stanno uccidendo le persone.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer Medico
Tutte le informazioni contenute nel Blog medicbunker-la-verita.blogspot.it/ non devono considerarsi come sostitutive del consulto medico. Chiunque abbia problemi relativi alle aree terapeutiche di cui si tratta all’interno del Blog, deve farsi visitare dal medico e non può iniziare , interrompere o modificare la sua cura sulla base delle informazioni contenute nel presente Blog.

E’ possibile che le informazioni contenute in questo Blog, seppur corrette da un punto di vista generale, non siano applicabili ai vostri sintomi o che persone che presentino gli stessi sintomi molto spesso necessitino cure differenti, a causa della complessità di alcuni casi clinici.

Le nozioni, le immagini e tutte le informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o rimedi presenti negli articoli hanno unicamente un fine divulgativo di natura culturale e non consentono di acquisire la manualità e l’esperienza indispensabili per il loro uso o la loro pratica. La Legge italiana obbliga chi osservi persone in stato di rischio di vita a prestare soccorso nei limiti delle proprie capacità; si tenga però presente che manovre errate o inappropriate possono causare lesioni gravi permanenti o il decesso e che di questi esiti infausti risponde chi sia eventualmente intervenuto.

All’interno del Blog si possono trovare informazioni mediche, legali o di altro tipo, che solitamente sono soggette a parere di professionisti; questo Blog non è un sostituto alla ricerca di aiuto da parte di un professionista.

Se involontariamente è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla Legge, si prega di comunicarlo per permettere la rimozione.

Questo blog non rappresenta neanche una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.